Info e contatti

Obiettivi del progetto

Software libero per l’architettura è un progetto finalizzato a promuovere la cultura open tra professionisti, tecnici, aziende, formatori e tutti coloro che operano nell’ambito della progettazione e, in tal modo, agevolare la diffusione di una maggiore consapevolezza informatica nel fondamentale campo della creatività e dell’invenzione. Utilizzare strumenti “aperti” come il software libero e l’open hardware, attuare metodi collaborativi e pratiche di condivisione, adottare formati non proprietari e licenze permissive, sono i passaggi sostanziali per la maturazione di una vera indipendenza digitale: maturazione tesa a produrre quel rinnovamento culturale necessario allo sviluppo di un ecosistema fertile di idee e progetti liberi.

A chi è rivolto

Gli enti pubblici e le istituzioni rappresentative (ordini professionali, amministrazioni pubbliche, scuole) sono i naturali, anche se non esclusivi, interlocutori di Software libero per l’architettura. Dal 2010, anno della sua nascita, il progetto ha visto la collaborazione con numerosi Ordini degli Architetti italiani attraverso iniziative di divulgazione e formazione (vedi mappa degli eventi realizzati) oltre che con scuole ed altri enti pubblici e privati. Anche se principalmente rivolto verso istituzioni ed enti pubblici, chiunque può partecipare alle iniziative di Software libero per l’architettura: per sapere come fare vedere le informazioni relative alle attività formative.

Persone e contatti

Software libero per l’architettura è un progetto di mfarchitetti, studio di architettura in Milano di Marzia Filatrella e Marco Ferrara. Lo studio è raggiungibile ai seguenti recapiti: Indirizzo via Lario 13/A – 20159 Milano – Italia Telefono +39 (0)2 69901138 E-mail mail@mfarchitetti.it Skype mfarchitetti.it Jitsi mfarchitetti@jit.si Facebook https://www.facebook.com/softwareliberoperlarchitettura Twitter @softlibarch